Beauty, News

Casamorati: Profumi vintage

Casamorati profumi vintage

Casamorati: Profumi vintage

Casamorati 1888 è una collezione di profumi vintage di Xerjoff Group S.p.A., ispirata all’antica
arte della profumeria italiana. Il marchio ricrea la storia della gloriosa casa profumiera fondata da Claudio Casamorati in Italia nell’Ottocento, con l’intento di salvaguardare il patrimonio storico e artistico dell’affascinante epoca dell’Art Nouveau. Nel 1888 Claudio Casamorati fonda a Bologna la Profumeria C. Casamorati, una casa di profumi che riscuote grande successo in tutto il mondo per le sue magnifiche fragranze e saponi da bagno.
In quegli anni di produzione, Casamorati ha ricevuto numerosi premi e preziosi riconoscimenti da importanti fiere nazionali ed internazionali. La regina Margherita di Savoia amava a tal punto le essenze Casamorati da regalare alla fondatrice la sua spilla d’oro in segno di
riconoscenza. Intorno alla metà del Novecento a causa di una crisi finanziaria, Casamorati fu costretta a chiudere lo stabilimento. Questi profumi scomparvero dal mercato finché Sergio Momo, fondatore di Xerjoff, decise di riportare Casamorati ai fasti di inizio secolo.
La collezione di profumi Casamorati combina il massimo lusso e materiali di qualità rendendo omaggio all’italianità, all’arte e alla natura.

Dopo aver lavorato a lungo nel mondo del design e del lusso è rimasto affascinato dall’universo delle fragranze. Ha fatto dei corsi di composizione a Grasse e ha poi deciso di creare una ua linea. Voleva che fosse completamente naturale, dagli ingredienti utilizzati per il jus al pack, ispirato ad antichi
flaconi cinesi e realizzato in pietre semipreziose come il quarzo e la tormalina. Le prime boccette erano pezzi unici molto preziosi e poi col tempo Sergio Momo ha creato delle collezioni di profumi legate a uno story-telling ben preciso.

Per Sergio è fondamentale valorizzare il made in Italy, ecco perchè tutto, dalle etichette di carta al vetro delle bottiglie è prodotto da Bormioli. Vive e lavora tra Torino ed il resto del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *